POSTUROLOGIA: istruzioni per l’uso

POSTUROLOGIA: istruzioni per l'uso

A cura del dott. Piergiorgio Tonello, medico chirurgo-odontoiatra, osteopata e posturologo, docente ed ideatore della ``Riflessologia Dentale``.

La Posturologia è una disciplina che studia l'equilibrio umano e tutte le condizioni fisiologiche che lo rendono possibile.
L'uomo si mantiene in piedi autonomamente grazie ad un sistema molto fine, il Sistema Tonico Posturale, adattandosi in ogni momento ed istantaneamente alle esigenze dell'ambiente che lo circonda ed alle richieste funzionali del proprio corpo.
Questi adattamenti avvengono tramite l'utilizzazione continua di strutture chiamate Recettori presenti all'interno di:
    • occhi
    • orecchie
    • piedi
    • bocca (sistema occlusale e lingua)
    • cute
    • sistema muscolare, articolare, viscerale, respiratorio, circolatorio…
Qualunque disfunzione a livello di uno o più recettori può comportare una perdita di controllo del proprio equilibrio ma finchè l'organismo è in grado di compensare piccoli difetti, non compaiono manifestazioni cliniche. Alla perdita di questa capacità di adattamento possono comparire dei sintomi, clinicamente attribuibili ad un cambiamento di postura, e non necessariamente a carico della struttura in disfunzione.

Quali sono le principali cause ed i più comuni sintomi?

Scarpe correttive o plantari incongrui, lenti progressive, trattamenti ortodontici, cicatrici, fratture o distorsioni articolari, colpi di frusta o anche intolleranze alimentari, asma ed esiti di labirintiti, sono le principali cause che portano a squilibri posturali.
Di conseguenza, i sintomi associati possono essere di svariato tipo, tra cui:
  • cefalee
  • cervicalgie
  • dorsalgie
  • lombalgie
  • dolori sciatiformi
  • sindrome da stanchezza cronica
  • ronzii o acufeni
  • strabismi
  • dislessie
  • dolori mandibolari
  • bruxismo

Quali sono le possibili soluzioni?

Prima di tutto si programma una visita posturale, tramite la quale si è in grado di individuare la fonte del problema, si registrano i dati sulla pedana stabilometrica e si formula una diagnosi.
Sulla base della diagnosi viene proposto e condiviso l'iter terapeutico, spesso moltidisciplinare, in cui può essere coinvolto il fisioterapista, il logopedista, l'osteopata, l'ortottico ed altre figure mediche come l'internista o il fisiatra o l'ortopedico.
Caratteristica del posturologo è l'uso di device o ortesi come:
    • dispositivi intraorali (bite, placche di svincolo…)
    • dispositivi podologici (solette o plantari)
    • dispositivi visivi (lenti prismatiche)

Particolare attenzione va data alla bocca!

L'apparato stomatognatico, che include bocca, denti, articolazione temporo-mandibolare e sistema linguale, gioca un ruolo fondamentale nella postura della persona e non solo: è coinvolto a pieno nella masticazione, nella deglutizione, nella fonazione e nella respirazione.
Inoltre, tramite la faringe, le vertebre cervicali e l'osso ioide, si unisce con le catene muscolari e fasciali superficiali e profonde, collegandolo a tutto il corpo.
Si deduce facilmente come il sistema bocca sia importante per l'equilibrio generale e che una buona occlusione contribuisca ad una buona stabilità della colonna vertebrale cervicale ed ad un buon equilibrio della muscolatura masticatoria e delle ossa craniche.
Viceversa le interferenze occlusali generano un disequilibrio muscolare ed articolare che può proiettarsi alla testa, al collo, alle spalle, fino ai piedi.
Altre volte, invece, capita che la bocca diventa il bersaglio di problematiche in altri distretti.

Per concludere...

Una corretta masticazione e deglutizione, ma più in generale una corretta postura, possono prevenire e talvolta eliminare molte delle sintomatologie dolorose descritte. In ambito sportivo, inoltre, possono migliorare le performance atletiche grazie ad un miglior allineamento ed un minor dispendio energetico.

CONTATTI: piergiorgiotonello@gmail.com - www.piergiorgiotonello.it

Potresti essere interessato a

About The Author

Nicola Basile
FISIOTERAPISTA specializzato in ambito sportivo, ha collaborato per 10 anni con alcuni tra i più prestigiosi centri medici di Bologna e Torino, oltre a diverse società sportive professionistiche di serie A di calcio, baseball e pallamano.

No Comments

Leave a Reply